La superficie, mossa da vibrazioni interne, crea un gioco di riflessi, mentre lo sguardo attraversa la massa trasparente. La luce svela, il disegno si muove, i colori fluttuano, lo stupore della scoperta accompagna mente e cuore. La curiosità diventa emozione e indagine. Di acque cristalline si nutrono i sentimenti, protetti in uno scrigno di luce
— Nives Marcassoli
 

Al processo tecnico definito dall’artista Hot Worked Fused-cast Glass segue un ulteriore passaggio: una colatura finale che tutto amalgama e sommerge. L’ultimo e decisivo intervento manuale (hot work) imprime sulla massa ancora calda e fluida del vetro i movimenti di una superficie d’acqua scossa da vibrazioni sotterranee.

Metope

Studi

Vibrazioni

Sentimenti

Acqua